Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da Beno il Dom Nov 11, 2012 3:04 pm

marocu ha scritto:
I particolari solo se stimolato...
allora qualche domandina random per cominciare tongue

- ci racconti le chicche per amatori?

- cosa è stato fatto con le armi? E' stato proposto come Aikiken? (e in caso, il signore che doveva redarguire Tissier lo ha fatto? Very Happy )

- com'era composta grossomodo la platea? Più iwamisti o gente che regolarmente segue Tissier e la linea Honbu?

- a parte i soliti sola che stanno a bordo tatami, tra quelli che praticavano e che non seguono Tissier, si sono adattati o hanno fatto "il loro" come succede spesso nei grandi seminari?

- pensi che il tuo dieci e lode sia condiviso dalla maggior parte dei partecipanti?

bom

_________________
http://aikijuku.jimdo.com

Beno
Admin

Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 29.06.12
Località : Hamamatsu, JP

http://budo.forumjap.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Dom Nov 11, 2012 4:29 pm

Partiamo dalla fine...
il mio lode è naturalmente di parte, ma direi che ha risposto(anche praticamente) a tutte le domande(critiche) che di solito vengono fatte ai tissieriani. Più che dire reagite come volete e poi vediamo, non poteva dire. Più che prendere uke il doppio di lui ....e comunque far vedere la tecnica con almeno 5 persone (sconosciute diverse tra loro) ....più che dire che siamo pari e che non dovevano assolutamente aiutarlo nei suoi(eventuali) errori...penso che non poteva fare. Più che far vedere il "principio" e dimostrare che funziona sempre(e nello stesso modo) qualsiasi attacco si volesse portare...
Le armi...diciamo che NON le ha fatte, ma solo chi non conosce Tissier si è portato le armi(io Nino e i miei allievi non le abbiamo nemmeno portate) Rolling Eyes . Vero è che per far comprendere un principio ha fatto vedere qualcosa di iai Shocked ...e solo chi non voleva vedere, resterà dell'idea che le armi di Tissier...NON sono aikido. Cool
La platea era tutto sommato paritaria, o almeno ne ho avuto l'impressione.
per l'altra domanda ti ho già risposto ...tutto sommato, a parte le solite cose(persone) strane, mi è sembrata una discreta apertura. Come al solito a questi stage vedo troppi mukyu e non capisco proprio che li fanno venire a fare.

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Dom Nov 11, 2012 4:41 pm

Se per chicche da amatori, ti riferisci ad eventuali gradi aikikai ad alcune persone...
Non so che dirti...non m'interessa e non mi sconvolgerebbe se glieli ha dati. Io penso che il primo passo da fare se si vuole criticare qualcosa ....è fottersene di tutto quello che riguarda quella cosa...e quindi altamente me ne fotto (non significa che non sappia praticamente tutto quello che c'è dietro e tutti i giochi politici che hanno portato a questo stage ed anche ai gradi). Le persone sono abituate a guardare la buccia e non comprendono che la gestione del potere è cosa ben più sottile e vasta. E non sempre quando qualcuno ti incensa lo fa per farti del bene e non sempre quando qualcuno ti fotte lo fa per farti del male...c'è anche il corollario...sia che t'incensino , sia che ti fottano, non vantarti né recriminare potresti peggiorare la situazione...

http://www.youtube.com/watch?v=KXQDAf2Rtq4

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da Getulio il Dom Nov 11, 2012 6:17 pm

marocu ha scritto:Se per chicche da amatori, ti riferisci ad eventuali gradi aikikai ad alcune persone...
Non so che dirti...non m'interessa e non mi sconvolgerebbe se glieli ha dati. Io penso che il primo passo da fare se si vuole criticare qualcosa ....è fottersene di tutto quello che riguarda quella cosa...e quindi altamente me ne fotto (non significa che non sappia praticamente tutto quello che c'è dietro e tutti i giochi politici che hanno portato a questo stage ed anche ai gradi). Le persone sono abituate a guardare la buccia e non comprendono che la gestione del potere è cosa ben più sottile e vasta. E non sempre quando qualcuno ti incensa lo fa per farti del bene e non sempre quando qualcuno ti fotte lo fa per farti del male...c'è anche il corollario...sia che t'incensino , sia che ti fottano, non vantarti né recriminare potresti peggiorare la situazione...

[url=http://www.youtube.com/watch?v=KXQDAf2Rtq4
http://www.youtube.com/watch?v=KXQDAf2Rtq4[/quote[/url]]

La citazione non poteva essere più azzeccata!!!Wink

Getulio

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da Beno il Dom Nov 11, 2012 11:58 pm

Marocu grazie mille, anche se a distanza credo di condividere il 10 e lode allora.
Le "chicche da amatori" le hai citate tu nel tuo post e le ho riprese, credo si parlasse di tecnica peraltro...ai gradi non ci avevo proprio pensato!

_________________
http://aikijuku.jimdo.com

Beno
Admin

Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 29.06.12
Località : Hamamatsu, JP

http://budo.forumjap.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da BladeVet il Lun Nov 12, 2012 6:42 am

marocu ha scritto:Partiamo dalla fine...
Come al solito a questi stage vedo troppi mukyu e non capisco proprio che li fanno venire a fare.

Credo ti sia risposto da solo, i mukyu sono allievi ancora non delusi dai vari stage in cui si fanno le solite cose...
Il problema credo sia in chi insegna, spesso mi sento dire, l'ultima volta settimana scorsa, "perchè non ci hai spiegato prima in questo modo questa tecnica, ora si che l'ho capita... Perchè non hai usato prima questo esempio... Ecc". In realtà le tecniche, i movimenti, la pratica come la didattica è spiegata sempre con gli stessi esempi con le stesse parole. È evidente che se la pratica e le parole sono le stesse, è l'allievo che è diverso: diversamente posto, diversamente pronto.
Il limite delle parole viene solo in parte superato dalla pratica, in questo ho fatte mie le parole del mio maestro: io più che dirtelo e fartelo vedere non posso! Non posso praticare al tuo posto!

Cosa voglio dire: quando questi "piccoli satori" arrivano, quando qualche allievo ti dice: ah si! Ora si che ho capito! Quando qualcuno crede finalmente di essersi elevato un minimo, bisogna far notare che nulla è stato diverso, le parole e la pratica sono sempre le stesse, magari é cambiato solo per un caso l'uke o il suo atteggiamento e ci ha regalato questa illuminazione. In uno stage per quanto si facciano le solite cose si hanno tante occasioni di confronto, di diversità, di conoscienza e gli spunti per una piccola illuminazione ci sono.
Piccola illuminazione di cui non possono beneficiare i mukyu naturalmente.

BladeVet
Admin

Messaggi : 688
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 43
Località : Milano, Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Lun Nov 12, 2012 9:04 am

Beno ha scritto:Marocu grazie mille, anche se a distanza credo di condividere il 10 e lode allora.
Le "chicche da amatori" le hai citate tu nel tuo post e le ho riprese, credo si parlasse di tecnica peraltro...ai gradi non ci avevo proprio pensato!

si... ha detto un paio di cosucce giusto per far capire alla platea ... non è perchè non si fanno certe cose che non ne si conosca l'origine e la storia, né che non si conoscano tutte le varianti e applicazioni. Ma proprio dalla conoscenza del "principio" si sceglie la forma più allenante Cool

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Lun Nov 12, 2012 9:18 am

Bladevet credo tu abbia capito che non parlavo di quello che tu hai citato e col quale sono pienamente d'accordo. Very Happy

Ma per far cassa si fanno venire persone che hanno cominciato da due lezioni. Ora io ci mancherebbe sono disponibilissimo e riesco comunque a divertirmi e a praticare con loro anzi delle volte li preferisco anche, ma il mio livello me lo consente. Solo che sti poveri cristi per timore si mettono a praticare tra loro o comunque con altre cb, e secondo me a quel punto non ha molto senso.

altra considerazione è che l'insegnante, guardando la platea, è costretto ad abbassare il livello di proposta. Anche qui ci mancherebbe si riesce sempre a trovare il piano giusto per lavorare. Ma quando lo stage è vicino casa e costa poco va bene, nel momento in cui mi sbatto per arrivare a 700 km da casa ....mi girano non poco.

Oltretutto personalmente i problemi me li cerco perchè, a differenza di altri, di solito sto nelle retrovie a praticare con chi capita senza guardare chi sia e che cintura abbia.

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da BladeVet il Lun Nov 12, 2012 9:23 am

Marocu ti quoto in pieno.

BladeVet
Admin

Messaggi : 688
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 43
Località : Milano, Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da carlocap il Lun Nov 12, 2012 9:33 am

Aggiungo i miei two cents all’esaustivo report di Marco,
rispondendo in ordine sparso ad alcuni quesiti di Daniele.





Non saprei dare una percentuale Iwamisti Vs Tisseriani, ma
comunque la platea degli “infedeli” (intesi come praticanti che solitamente non
seguono Tissier sensei) era abbastanza vasta; un po’ ne conoscevo, altri li
individui per il kiai che ogni tanto – volente o nolente – scappa ;-)


Premesso che ho partecipato solo sabato (e mi son perso le
chicche domenicali), concordo in pieno con il resoconto di Marco: un seminario
molto aperto, con esemplificazione di principi mostrati partendo da una base e sviluppando
poi una proposta didattica comprensibile anche a chi non ha dimestichezza con
determinati movimenti.


Tissier sensei ha chiamato tantissime persone come uke, dal
gigante grande e grosso a esili ragazzine mudansha; inoltre era sempre in giro
sul tatami a correggere, mostrare, chiarire e spiegare.


Credo che – da insegnante esperto e preparato – abbia optato
per la scelta più opportuna, evitando superomismi sboroni della serie “io so’
io e voi nun siete un caxxo”, senza per questo rinunciare a ribadire
determinati punti di vista.


Un seminario logico e razionale nella accezione occidentale
del termine, senza “ipse dixit” ma con ripetuti inviti a provare e verificare
cosa funziona e cosa no, e perché.


Una pratica – IMHO – condivisa (da chi la voleva
condividere, ovviamente, come giustamente evidenzia Marco), in cui non ho
notato gare a chi era più ca22uto o a chi deteneva la verità ultima, svolto in
un clima direi sereno, opinione peraltro condivisa anche da chi – come Nino
Dellisanti – temeva una eccessiva “freddezza” da parte di un uditorio prevenuto
contro Tissier sensei.


Ho rotto le scatole a più persone possibile, ho fatto le mie
brave figure di melma, mi sono come sempre incasinato con ikkyo ura e mi sono
divertito, portando a casa diverse cose interessanti.


Last but not least, e qui sono serissimo, ho avuto il
piacere di praticare un po’ con Marco, apprezzandone ancora una volta non solo
la capacità di adattamento anche a uke stolidi come il sottoscritto, ma anche
la sua straordinaria carica umana. Invidio molto (bonariamente) i suoi allievi,
invidio un po’ meno i poveri mudansha ventenni che gli sono capitati a tiro sul
tatami… “Ahò, c’hai vent’anni. A vent’anni devi zompare e sudare; a parlare ci
pensi quanno hai cinquant’anni!”

carlocap

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 02.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da Beno il Lun Nov 12, 2012 10:32 am

Carlo, un bellissimo resoconto grazie mille!
Hai risposto a tutte le mie curiosità e te ne sono grato. Peccato non essere stato lì con voi Crying or Very sad

_________________
http://aikijuku.jimdo.com

Beno
Admin

Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 29.06.12
Località : Hamamatsu, JP

http://budo.forumjap.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da carlocap il Lun Nov 12, 2012 10:51 am

Beno ha scritto:Hai risposto a tutte le mie curiosità e te ne sono grato. Peccato non essere stato lì con voi Crying or Very sad

Le tue curiosità erano le mie curiosità, forse per questo.
Questi incontri sono - per me - prima di tutto incontri con le persone ed è per questo che mi spiace quando non riesco a salutare qualcuno o non riusciamo a combinare due chiacchiere vis-a-vis (come con Placido Signor Orso).
Per questo mi appassionano anche poco le polemiche, le tattiche da bordo tatami e i gossip da spogliatoio.
Ancora una volta mi ritrovo a dover doverosamente (la ripetizione è voluta) citare una lapidaria ed illuminante frase di Marocu-san, che ha espresso in maniera sintetica ma completa un atteggiamento in cui mi ritrovo appieno, riferito ad una comune conoscenza.
(mi si scuri l'approssimativa resa della cadenza romana)
"Lo so' annato a trovà al Dojo suo, perché io so' fatto così, io te vengo a pijà. Lui come m'ha visto m'ha abbracciato ed io ho fatto la stessa cosa, perché nun me interessa sta a fà la gara a chi è più cazzuto. Poi abbiamo praticato, anzi... io ho praticato, a lui l'ho visto solo insegnare, ma praticare no".
Ecco, una delle cose più interessanti che riporto a casa da questo seminario è proprio questa considerazione apparentemente banale... prima pratichiamo poi - se rimane tempo e fiato - passiamo alle chiacchiere.
Cool Cool Cool

carlo, autonominato sotodeschi di Marocu sensei

carlocap

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 02.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da Beno il Lun Nov 12, 2012 10:57 am

carlocap ha scritto:
"Lo so' annato a trovà al Dojo suo, perché io so' fatto così, io te vengo a pijà. Lui come m'ha visto m'ha abbracciato ed io ho fatto la stessa cosa, perché nun me interessa sta a fà la gara a chi è più cazzuto. Poi abbiamo praticato, anzi... io ho praticato, a lui l'ho visto solo insegnare, ma praticare no".

Ah sì, l'aneddoto su quel francese, quel Christian T. Very Happy

Scherzi a parte, concordo su tutto e aggiungo che l'aneddoto è stato raccontato anche a me ed è uno dei motivi per cui mi fido di Marocu come persona

_________________
http://aikijuku.jimdo.com

Beno
Admin

Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 29.06.12
Località : Hamamatsu, JP

http://budo.forumjap.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da carlocap il Lun Nov 12, 2012 11:02 am

Beno ha scritto:
carlocap ha scritto:
"Lo so' annato a trovà al Dojo suo, perché io so' fatto così, io te vengo a pijà. Lui come m'ha visto m'ha abbracciato ed io ho fatto la stessa cosa, perché nun me interessa sta a fà la gara a chi è più cazzuto. Poi abbiamo praticato, anzi... io ho praticato, a lui l'ho visto solo insegnare, ma praticare no".

Ah sì, l'aneddoto su quel francese, quel Christian T. Very Happy

Scherzi a parte, concordo su tutto e aggiungo che l'aneddoto è stato raccontato anche a me ed è uno dei motivi per cui mi fido di Marocu come persona

LOL!!!
No, ti confondi; quello del francese è quando ghi ha abbracciato la moglie Micheline e gli ha mostrato un po' di tecniche di lotta a terra del BJJ
Cool Cool Cool

carlo, tra Marte e Venere

carlocap

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 02.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Lun Nov 12, 2012 11:18 am

Va bene vi racconto anche un altro aneddoto...

Ieri praticando con un ragazzo(non tisseriano) mi sono divertito un po' come mio solito a sfrugugliarlo fisicamente. Bene il ragazzo per contro non ha cercato di usare la forza e la malizia , ma si è impegnato a cercare altre strade. Soddisfatto gli ho dato i miei complimenti per la cosa, e lui mi ha risposto che si ha un buon maestro...al che gli ho detto : io i complimenti li ho fatti a te, non al tuo maestro che non voglio nemmeno sapere chi sia né che stile pratichi... Il ragazzo è andato via contento.

Altro ragazzo sempre iwama...mi dice che si sta guardando intorno perchè non si trova più tanto bene dove sta. Gli rispondo: guarda se vuoi da me una critica agli stili tu non l'avrai, pratica , prova e trova quello che fa meglio per te. Ma sollecitato ancora gli dico: guarda per me tutti gli stili sono validi (se insegnati bene e se rispondono alle tue motivazioni) la sola cosa che cambia è il contesto organizzativo di ognuno e se proprio vuoi da me una critica te la faccio sul lato economico. Tutti (e dico tutti chi più e chi meno) i gruppi iwama sono costosi, hanno stage obbligatori e gradi ancor più costosi. E questa è l'unica critica che avrai da me.

Lui mi risponde: in effetti uno stage con Saito figlio di 4 giorni mi è costato 300€, quando invece 6 giorni con Tissier 120€...

La gente comincia a svegliarsi per fortuna. Very Happy

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Lun Nov 12, 2012 11:42 am

carlocap ha scritto:
LOL!!!
No, ti confondi; quello del francese è quando ghi ha abbracciato la moglie Micheline e gli ha mostrato un po' di tecniche di lotta a terra del BJJ
Cool Cool Cool

carlo, tra Marte e Venere

Voi scherzate ma ho un aneddoto anche per questo...

Non mi ricordo bene il contesto , ma sostanzialmente mi si contestava l'inquinamento dell'aikido col bjj .

Poco dopo ...stage con Tissier...the master propone varie tecniche di bjj evidenziando il fatto che bisogna conoscere sempre tutto.

Anche Lui mi copia Very Happy

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Lun Nov 12, 2012 11:46 am

tra l'altro anche in questo stage a roma ha fatto ben vedere come l'immobilizzazione di ikkyo può esser vanificata se non corretta...peccato che quel vanificare è una tipica escape di bjj Cool e che già 5 anni fa proponevo a casa mia.

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da carlocap il Lun Nov 12, 2012 1:47 pm

marocu ha scritto:tra l'altro anche in questo stage a roma ha fatto ben vedere come l'immobilizzazione di ikkyo può esser vanificata se non corretta...peccato che quel vanificare è una tipica escape di bjj Cool e che già 5 anni fa proponevo a casa mia.

Sei sempre troppo avanti!
ed è dove ti preferisco, piuttosto che dietro!
Laughing Laughing Laughing

Personalmente credo che non esista l'arte marziale perfetta ed invincibile, e che ciascuna si sia sviluppaba basandosi sulle necessità da affrontare e sulle risorse a disposizione.
Ovvio che al cambiare dell'uno o dell'altro fattore possono emergere delle "falle" (volutamente tra virgolette) ed altrettanto ovvio che il confronto consente sia di far emergere le criticità che di scovare eventuali soluzioni.
Per dire, praticando Tai Chi Chuan, ho cominciato a valutare sotto una luce diversa la necessità dello spostamento del peso sui piedi ed il principio di "assorbire" l'attacco avversario.
Ma mi sa che stiamo andando offtopic perquanto - in mancanza di altri contributi - sul 3d "strictu senso" è stato detto quanto c'era da dire.


carlo, di una enciclopedica ignoranza.

carlocap

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 02.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da marocu il Lun Nov 12, 2012 2:29 pm

Quello del tai chi è un mondo che vorrei veramente assaggiare...chissà ...

_________________
Marco

marocu

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 16.07.12
Località : roma

http://www.aikido2000.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da carlocap il Lun Nov 12, 2012 3:45 pm

marocu ha scritto:Quello del tai chi è un mondo che vorrei veramente assaggiare...chissà ...

Ovviamente, prima che Daniele faccia delle bieche insinuazioni, il fatto che il Tai Chi veda una percentuale di praticanti di sesso femminile sensibilmente più elevata qi quella dell'Aikido, è un fattore assolutamente casuale e del tutto ininfluente nella mia scelta.

carlo, excusatio non petita

carlocap

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 02.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stage Christian Tissier Roma 10-11 Novembre 2012

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 10:44 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum